Benvenuti nella homepage della Biblioteca storica di Studi Adriatici dell’Istituto di Scienze Marine ISMAR CNR di Venezia.

In questo sito web è possibile consultare online il patrimonio di libri, carte e documenti conservati nella prestigiosa Palazzina Canonica, a pochi passi dalla Biennale di Venezia. Questo archivio online è stato creato per offrire al pubblico in formato digitale l’intera collezione di libri, riviste, mappe, documenti, manoscritti e immagini degli Istituti di Ricerca che qui hanno avuto sede a partire dal 1932, dal Regio Comitato Talassografico Italiano all’Istituto di Studi Adriatici, dall’Osservatorio della Pesca Marittima all’Istituto di Biologia del Mare fino alla fusione, nel 2003, nell’Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche, la cui sede principale si trova presso l’Arsenale di Venezia.
 
La sezione più importante della biblioteca, costituita dal fondo dell’Istituto di Studi Adriatici, comprende circa 1650 volumi, 109 carte antiche, manoscritti inediti e immagini che rappresentano una documentazione unica e multidisciplinare sulla storia della Repubblica di Venezia e dei suoi rapporti con con la sponda orientale del Mar Adriatico. I volumi documentano, dal ‘600 al secondo dopoguerra, gli intensi scambi culturali tra i paesi mediterranei e, attraverso questi, l’Occidente e l’Oriente. Le mappe dell’archivio abbracciano tre secoli di storia dell’Adriatico e del Mediterraneo, offrendo un’impareggiabile documentazione delle variazioni nel tempo della morfologia costiera, anche dovute all’opera dell’uomo, oltre che preziose informazioni sull’evoluzione stessa dei metodi di rappresentazione cartografica. Questo patrimonio è prezioso anche per comprendere
la storia degli impatti antropici sulla laguna e sulle coste adriatiche.
 
Il patrimonio librario è stato in gran parte digitalizzato per essere reso disponibile in rete, mentre le mappe storiche sono state digitalizzate e georeferenziate, in collaborazione con la Facoltà di Architettura (IUAV, Venezia) e con la Biblioteca Marciana. Il sito, strutturato su Islandora Commons sfrutta un’interfaccia grafica costruita su Drupal, creata interamente in open source, che permette la visualizzazione dei testi digitalizzati sfogliabili e la relativa conversione OCR, per la copiatura dei contenuti delle pagine visualizzate e includerà oltre ai libri e alle carte un archivio documentale, dedicato al ricco patrimonio manoscritto e fotografico rappresentativo di un ampio tratto di storia del Comitato Talassografico, dell’Istituto di Studi Adriatici e del CNR. Sono previsti inoltre apparati critici di supporto alle varie sezioni e sulla storia della Biblioteca e degli Istituti. Il materiale contenuto nel sito è scaricabile nei formati pdf e epub che sono proprietari ma gestibili da software open o freeware.

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer